Bologna: centro nevralgico per il transfer verso altre città

Home / Blog / Servizio Transfer Bologna / Bologna: centro nevralgico per il transfer verso altre città

Bologna: centro nevralgico per il transfer verso altre città


Cerchi un servizio transfer con conducente a Bologna?


RICHIEDI INFORMAZIONI

Bologna rappresenta indubbiamente il centro nevralgico per il transfer da e verso altre città. Vediamo i tipi di servizi che offre e con quali modalità.

Transfer Bologna Aeroporto Rimini

L’aeroporto di Bologna può essere definito come il centro nevralgico per il transfer verso altre città. Ci sono diversi mezzi di trasporto (treni, autobus, navette, taxi, noleggio auto e tantissimo altro ancora) i quali offrono la possibilità di andare da Bologna all’Aeroporto di Rimini (e verso tantissime altre destinazioni), agevolando i passeggeri provenienti dall’aeroporto e permettendogli di spostarsi in tutta comodità, in pochissimo tempo e sostenendo dei costi veramente ridotti. Per quanto riguarda gli autobus, in prossimità dell’aeroporto di Bologna è possibile prendere un mezzo che compie diverse fermate prima di arrivare a Rimini: Forlì (Casello), Cesena Sud (Casello), Rimini (via Fada), Rimini (Stazione dei treni), Riccione (stazione dei treni).

Tuttavia, il transfer Bologna Rimini può avvenire anche per mezzo di noleggio auto con conducente. Si tratta di una scelta che offre innumerevoli vantaggi sotto diversi punti di vista. Ciò permette di usufruire di un collegamento diretto da Bologna a Rimini, ma ciò che lo rende un servizio vantaggioso, è il semplice fatto che l’autista va a prendere il passeggero direttamente dalla porta di casa e lo trasporta fino all’entrata dell’aeroporto di Rimini nella zona degli imbarchi. In questa maniera si evitano le scomodissime fermate, le quali tendono anche a prolungare la durata del viaggio. Se il numero dei componenti non è tale da consentire il trasporto su auto, l’azienda di trasporto offre la possibilità di noleggiare un pulmino o pullman privato sempre provvisti di conducente. Solitamente, questa scelta viene fatta ad opera di aziende che desiderano trasferire o prelevare dei clienti importanti per farli arrivare in albergo, a un convegno o a una riunione, consentendogli un viaggio comodo, rilassante e conveniente soprattutto dal punto di vista del profilo economico.

Sia per il noleggio auto, che per quello del pullman, è necessario eseguire una prenotazione preventiva, in modo tale da consentire all’azienda di organizzarsi al meglio, selezionare il modello di mezzo di trasporto più consono (cilindrata, marca del veicolo etc.) così da soddisfare in modo pieno ed esauriente tutte le richieste della propria clientela. Un’altra caratteristica che rende unico questo servizio, è la possibilità di richiedere un autista con una certa conoscenza delle lingue straniere. Infine, il servizio è ampiamente puntuale e in grado di soddisfare le esigenze di tutti i suoi clienti. In alternativa si può usufruire del servizio taxi e radio-taxi, dove quest’ultimo conta di un supplemento sul costo della tratta che solitamente si aggira intorno a 1 euro. Infine, è possibile noleggiare un’auto con conducente. In questo caso basterà eseguire una prenotazione anche nel momento in cui si prenota il biglietto aereo, e avere così il costo aereo-auto unificato e usufruire di conseguenza di una certa percentuale di sconto.

Transfer Bologna Aeroporto Ravenna

Il transfer da Bologna all’Aeroporto di Ravenna attraverso shuttle Crab o noleggio di auto, pullman e pulmini privati. Il noleggio di auto e pullmini con conducente è molto più vantaggioso rispetto all’utilizzo della navetta. Ciò è principalmente dovuto al fatto che, le auto non eseguono fermate e di conseguenza non si perde tempo prezioso. Prima di noleggiare un’auto con conducente per la tratta Bologna aeroporto di Ravenna, è possibile richiedere un preventivo telefonico oppure compilare l’apposita sezione inserendo il luogo di partenza e di arrivo, l’orario in cui si preferisce viaggiare e il numero dei conducenti. In tempo brevissimi è possibile analizzare la proposta, eseguire la prenotazione e avere a disposizione una delle auto a noleggio guidate da autisti esperti e qualificati. In presenza di più passeggeri è possibile prenotare un pulmino in grado di ospitare fino a 8 persone, oppure un bus o minibus per gruppi maggiori di otto. Questi due ultimi servizi vengono offerti in collaborazione con NCC operanti su tutta l’area. Entrando nel dettaglio del servizio offerto dall’azienda di trasporto, ci sono tantissimi vantaggi di cui poter usufruire. I detentori di una partita iva possono ricevere una fatturazione mensile, se si prenotano viaggi di media e lunga durata è possibile usufruire di alcuni sconti sul prezzo della tariffa originaria, e il costo applicato sulla tratta non è soggetto ad aumenti improvvisi.

Il transfer Bologna-Ravenna offre un accompagnamento a costi molto contenuti, e su richiesta può cambiare destinazione senza alcun problema. Successivamente alla prenotazione tramite telefono, l’autista si reca al luogo prestabilito a qualsiasi ora della notte e del giorno, senza far aspettare un solo minuto i propri clienti. Su richiesta, il cliente può essere atteso anche all’interno dell’aera ritiro-bagagli, in modo tale da facilitargli il raggiungimento al parcheggio dove si trova l’auto. A tutte queste caratteristiche e vantaggi si aggiungono la massima discrezione, la personalizzazione dei percorsi e il diverso costo rispetto a un classico taxi. L’azienda di trasporto mette a disposizione della propria clientela, auto di una certa cilindrata e dimensioni maggiori, giacché devono percorrere tragitti autostradali ed extra-urbani, la durata del viaggio può essere maggiore per cui, la prestanza delle auto deve avere un certo rilievo. Il costo del transfer con questo tipo di servizio, è altamente indicato a coloro che devono percorrere lunghi tragitti, in quanto, si usufruisce di uno sconto sul prezzo della tratta in relazione al tempo e ai chilometri percorsi. Inoltre, se si utilizza il Radiotaxi, non viene applicato nessun costo aggiuntivo, si può scegliere al momento il modello di auto con conducente da noleggiare (berlina, pulmino, limousine da cerimonia, Rolls Roice etc.) così da poter soddisfare le proprie esigenze in tempo reale.

Transfer da Ferrara a Aeroporto di Bologna

Il transfer da Ferrara all’aeroporto di Bologna permette di spostarsi dal primo al secondo luogo con il semplice pagamento di un biglietto, il quale permette di usufruirei di diversi vantaggi. Il percorso mediante bus avviene attraverso una corsa semplice da circa 15 euro (prezzo pagato per un adulto e dove viene garantita una seduta in poltrona Comfort). La fermata si trova sul lato sinistro dell’uscita dall’aeroporto, a circa 150 metri ed è segnalata dalle classiche linee gialle di fermata dell’autobus. Tuttavia, il miglior transfer avviene mediante il noleggio di auto con conducente, il quale consente di usufruire di tantissimi vantaggi. Prima di tutto è utile affermare che il transfer Ferrara-aeroporto di Bologna, avviene mediante un’azienda di trasporto che opera da più di trent’anni in questo settore. Ciò si traduce in serietà, esperienza e sicurezza. Oltre al noleggio di auto con conducente, essa permette l’affitto di auto di lusso, minivan e di navette che accompagnano i passeggeri fino all’aeroporto. Gli autisti sono molto qualificati, professionali, hanno una guida sicura e il costo della tratta è contenuto. Questi parlano diverse lingue, tra le quali: inglese, francese, tedesco e spagnolo. In questa maniera agevolano gli eventuali clienti stranieri, talvolta spaesati.

Per quanto riguarda il prezzo contenuto delle tariffe, per la tratta Ferrara-aeroporto di Bologna, in pochissimo tempo e spendendo solo 80 euro, è possibile usufruire di questo servizio. Nel costo sono incluse diverse spese, tra le quali: pedaggi autostradali, costo del carburante, gasolio o benzina, sosta dell’autista in attesa del cliente ed eventuali supplementi applicati durante i festivi, prefestivi o notturni. Collegandosi sul sito dell’azienda è possibile richiedere un preventivo in tempo reale. Basta inserire negli appositi campi il nome e il cognome del cliente, un numero di telefono, una mail, la data in cui s’intende prenotare ed è possibile scrivere un eventuale messaggio dove fornire ulteriori dettagli. In questa maniera è possibile conoscere fin da subito quelle che sono le tariffe applicate e procedere con la prenotazione. Se i clienti che intendono usufruire del servizio sono più di otto, è necessario effettuare un noleggio di un pulmino con conducente. In questa maniera si può viaggiare in tutta comodità, tranquillità e riposo. Il soddisfacimento del cliente è un fattore base per l’azienda operante in questo settore. Proprio per questo motivo, essa ha dato vita a delle tratte low cost, dove il prezzo delle tratte può essere ridotto di almeno il 50%. Ciò avviene ad opera degli autisti, che dovendosi recare in una città specifica per accompagnare alcuni clienti all’aeroporto di Bologna, al ritorno, per evitare di viaggiare con l’auto vuota, offrono la possibilità di prenotare in questi orari specifici. In questa maniera se ne avvantaggia l’azienda perché recupera sulla spesa del ritorno, e gli stessi passeggeri giacché dovranno pagare solo la metà del prezzo originario.

Per usufruire di questo vantaggio, basta analizzare la tabella presente sul sito della società e prenotare un’auto con conducente in quegli orari e per quelle tratte prestabilite. Infine, per quanto riguarda i pagamenti delle tratte, i clienti possono utilizzare una carta prepagata (Postepay), una classica carta di credito, o saldare il conto attraverso un conto corrente di qualsiasi tipo o con Bancomat. Coloro che preferiscono i mezzi di trasporto di piccole dimensioni, possono eventualmente prenotare un taxi (chiamandolo mediante il servizio di radio-taxi) o noleggiare un’auto con conducente. I costi di quest’ultimo servizio variano secondo il percorso, il livello di traffico, il numero dei passeggeri, della tariffa impostata dal tassista e dalla durata del viaggio. Come si può notare, Bologna è il centro nevralgico per il transfer verso altre città e viceversa, tuttavia, grazie ai diversi servizi messi a disposizione dal comune e dai privati, è possibile spostarsi da una zona all’altra in pochissimo tempo, usufruendo di una certa comodità, praticità, sicurezza, garanzia d’arrivo a destinazione e tantissimi altri vantaggi.

Transfer da Padova a Aeroporto di Bologna

Il transfer da Padova all’Aeroporto di Bologna, oltre mediante taxi, auto a noleggio e altri mezzi di trasporto, avviene mediante Airservice. Si tratta di un servizio di navetta (garantito mediante auto o mini pullman) che offre una certa puntualità, infatti, la fermata può coincidere con la propria via di casa. A questo vantaggio si aggiungono la flessibilità (se il volo è in ritardo, l’autista aspetta), trasparenza (il costo del biglietto è fisso) e un servizio clienti sempre a disposizione per qualsiasi evenienza (operativo 24 ore su 24). L’azienda di trasporto offre innumerevoli servizi di transfer. A seconda delle esigenze dei viaggiatori, si può optare per un trasporto mediante Bus Gruppi, dove il noleggio avviene da parte di un sostanzioso numero di passeggeri. Il servizio non esegue fermate e trasferisce i passeggeri dal luogo della partenza a quello dell’arrivo, all’orario prestabilito e in maniera del tutto confortevole. In alternativa si può optare per un noleggio con conducente. Si tratta di un servizio business rivolto a tutti quei viaggiatori che desiderano viaggiare nel massimo del comfort e della praticità. Esso usufruisce della praticità, comodità e fluidità di un mezzo di trasporto di piccole dimensioni (un’automobile dotata di svariati accessori, tra i quali il Wi-Fi gratuito per tutti i passeggeri). Infine, si può preferire un Bus Navetta. In questo caso, il biglietto può essere prenotato anticipatamente collegandosi al sito dell’azienda, oppure richiesto al momento della salita sulla navetta (è necessario chiedere all’autista). Tuttavia, al fine di consentire il massimo della fruizione di tutti i comfort, è più utile prenotare il biglietto almeno 24 ore prima. È anche utile ricordare che i bambini non pagano nessun biglietto navetta o taxi, senza limitazione d’età, altezza o altri limiti che solitamente impongono altre aziende di trasporto a far pagare un certo importo (il costo normale del biglietto ridotto del 50%).

Uno tra i vantaggi di cui poter usufruire, è la possibilità di calcolare anticipatamente il costo del viaggio. Sul sito dell’azienda di trasporto è presente un’apposita sezione dove inserire il tipo di mezzo (taxi, noleggio auto o navetta), il numero dei passeggeri, il luogo di partenza e quello di destinazione (in questo caso da Padova all’aeroporto G. Marconi di Bologna), e in pochissimo tempo è possibile conoscere quale sarà la tariffa da pagare, ed eventualmente procedere con la prenotazione del viaggio e del mezzo di trasporto desiderato. Secondo il tipo di servizio scelto, il transfer può avvenire per mezzo di una Sprinter Mercedes a 8 posti. Si tratta di un ultimo modello di auto, dotata di Wi-Fi, guidata da autisti qualificati e in regola con la normativa vigente. Viaggiare con questo tipo di transfer da Padova all’Aeroporto di Bologna è molto semplice: ci si registra attraverso un modulo online di semplice redazione, e si fa la prenotazione entro il pomeriggio del giorno precedente alla data della partenza. In seguito si viene contattati da un dipendente dell’azienda per verificare la correttezza dei dati e confermare la prenotazione. Per quanto riguarda le destinazioni, l’agenzia di trasporto permette di raggiungere: l’Aeroporto di Venezia, aeroporto di Treviso, aeroporto di Bologna, aeroporto di Verona e l’aeroporto di Bergamo. Eventualmente, la destinazione può essere personalizzata, ma in tal caso sarà necessario pagare un extra sul prezzo stabilito per la tratta percorsa.

Tariffe transfer con conducente

Le tariffe standard transfer con conducente variano secondo il tempo, i chilometri e la destinazione da raggiungere. In linea generale, i costi sono: 15 euro più 0,50 centesimi (se si possiede un bagaglio) per le tratte effettuate nei giorni settimanali, 18 euro più 0,50 centesimi (bagaglio) per i percorsi effettuati durante i giorni festivi e per le ore notturne. Se il transfer viene prenotato per un numero superiore a cinque persone, si applica un’aggiunta di 1 euro a persona. Le tariffe, come già ricordato, possono variare in base al traffico, alla distanza da percorrere, da viaggio e dal tempo impiegato. C’è la possibilità di usufruire dei cosiddetti taxi rosa, utilizzabili dalle donne. Durante la settimana, dalle 6 del mattino alle 10 di sera, il costo è di 3 euro; nella domenica e nei festivi, le tratte che vanno dalle 6 del mattino alle 10 di sera il costo è di 4,70 euro; per le tratte notturne, dalle 21 alle 6 del mattino, il costo del transfer è di 5,60 euro. Se si utilizza il servizio di taxi a chiamata, bisogna ricordare che il tassametro è attivo dal momento della chiusura della chiama e resterà attivo fino al raggiungimento della destinazione finale. In questa fattispecie, il costo della tratta dalle 6 del mattino alle 10 di sera (in settimana) è di 5,30 euro; le domeniche e i festivi, dalle 6 del mattino alle 10 di sera, hanno un costo di 7 euro; le tratte notturne (dalle 21 alle 6 del mattino) hanno un prezzo di 7,90 euro. Alcuni taxi utilizzano la tariffa uno e in questo caso, per i primi 2 chilometri il costo è di 1,15 a chilometro, dai 2 ai 4 km il costo è di 1,13 a chilometro, e dopo i 4 km il prezzo è di 1,05 (sempre a chilometro). La tariffa 2 viene applicata alla corsa extra area sovracomunale e il costo è di 1,40 a chilometro percorso. La tariffa 3, quella cioè che parte dall’aeroporto, ha un costo fisso di 10 euro più 0,50 centesimi per il pagamento del pedaggio. La tariffa 5 viene applicata nel transfer collettivo, è applicato ad almeno tre persone che salgono sullo stesso mezzo, e al costo del transfer viene applicato uno sconto del 60%. a soli 3,50 euro a persona, è possibile usufruire del servizio taxi collegato. Per le soste, il taxi percepisce circa 0,40 centesimi all’ora. Un’altra caratteristica che rende il transfer con conducente, un servizio vantaggioso, è la possibilità di trasportare cani per non vedenti e carrozzine per disabili totalmente gratis. Per quanto riguarda i supplementi, la chiamata radio taxi ha un’aggiunta di 1 euro sul costo della tratta, la richiesta del taxi per un numero maggiore di 5 persone, ha un supplemento di 1 euro a partire dal quinto passeggero, i colli e le valigie hanno un costo di 0,50 centesimi da aggiungere al costo della tratta. Oltre al transfer mediante taxi, ci sono alcune società che offrono la possibilità di noleggiare auto con conducente.


Cerchi un servizio transfer con conducente a Bologna?


RICHIEDI INFORMAZIONI

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
gita a ravenna, tour guidato