Ecco i borghi più belli da visitare in autunno in Emilia Romagna

Home / Blog / Noleggio auto con conducente / Ecco i borghi più belli da visitare in autunno in Emilia Romagna

Ecco i borghi più belli da visitare in autunno in Emilia Romagna

Vuoi noleggiare un'auto con conducente a Bologna?


RICHIEDI INFORMAZIONI

L’Emilia Romagna costituisce senza dubbio una delle più belle regioni d’Italia. Essa infatti è ricca di arte, cultura e storia racchiuse in tantissime affascinanti città che vale la pena vedere almeno una volta nella propria vita. Ecco dunque cosa vedere in autunno in Emilia Romagna.

Luoghi insoliti Emilia Romagna: cosa vedere

Tra le città più belle dell’Emilia Romagna che non sono ancora molto conosciute c’è sicuramente Brisighella, una cittadina situata in provincia di Ravenna. Si tratta di un borgo medievale dalle origini molto antiche che vanta un affascinante centro storico. In particolare è da visitare via del Borgo (o via degli Asini) che è molto caratteristica perché si erge su una strada sopraelevata ed è attraversata da suggestivi archi. Anche la Torre dell’Orologio e la Rocca, che risalgono circa al tredicesimo secolo, sono due posti molti interessanti da vedere in questa graziosa cittadina.

Tra i borghi medievali dell’Emilia Romagna non bisogna poi   dimenticare Montegrifoldo, in provincia di Rimini. Tale borgo è caratterizzato da un centro storico le cui origini si fanno risalire al quattordicesimo e al quindicesimo secolo. A questa date appartengo la celebre chiesa di San Rocco e il Santuario della Beata Vergine delle Grazie. A Gualtieri invece, in provincia di Reggio Emilia, è possibile ammirare piazza Bentivoglio, che ha origine nel Rinascimento e in cui è situato il palazzo che porta lo stesso nome. Quest’ultimo è ricco di affreschi risalenti al Seicento, mentre Palazzo Greppi, altro bellissimo palazzo della città, si può collocare intorno al Settecento.

Noleggio con conducente: il modo migliore per spostarsi in Emilia Romagna

Tra i posti magici dell’Emilia Romagna che vale la pena vedere durante la stagione autunnale bisogna ricordare Dozza, in provincia di Bologna. Uno dei luoghi di interesse della città è senza dubbio la famosa Rocca sforzesca che racchiude una struttura medievale molto antica e affascinante appartenente al Medioevo. Qui è possibile ammirare tantissimi arredi in stile barocco e rinascimentale davvero pregiati. Del dodicesimo secolo è invece la chiesa di Santa Maria Assunta in Piscina, anch’essa monumento caratteristico del luogo.

Qualunque sia il borgo o la città da visitare in Emilia Romagna, è bene ricordare che per gli spostamenti nella regione è possibile tenere in considerazione di sfruttare il noleggio con conducente. Si tratta di una scelta adatta a tutti quelli che devono spostarsi con frequenza all’interno di una grande città ma non vogliono spendere cifre troppo alte. Questo servizio infatti è per tutte le tasche dal momento che presenta delle tariffe di noleggio competitive e adatte a ogni esigenza. Tale servizio inoltre è perfetto per qualsiasi tipo di viaggio: sia che si tratti di una vacanza romantica a due, un weekend in famiglia oppure una gita scolastica (o comunque in gruppo), noleggiare un’auto con conducente a Bologna è la soluzione ideale per tutti. Sarà infatti come avere un taxi personale a portata di mano evitando però le tariffe esagerate e lo stress.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Start typing and press Enter to search

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE